Nov 30

Lo Spoleto Meeting Art si presenta nel cuore della Toscana

Dopo alcuni anni lo Spoleto meeting art torna a Firenze ( presentazione mercoledì ore 16 30) con un bel parterre di artisti, letterati e giornalisti. Alle ore 16 30 di mercoledì 30 novembre verrà presentato il progetto culturale a cura di luca Filipponi, Paola Biadetti ed Enzo Dall’Ara, sempre di più critico di riferimento della kermesse spoletina. Dalle ore 16 30 con questo “menage a trois” saranno presentati gli artisti che espongono presso lo Spazio Espositivo San Marco via san Zanobi 45 nel cuore di Firenze : Lorenza Altamore,Morena Bellanca, Patrizia dalla Valle,Rosetta Giombarresi, Valerio Giuffrè,Antonella Lauria,Pierina Martelli,Marcello Marzulli, Maurizio Orsolini,Adriano Sambri, Elisabetta Serafini, Marilena Tesei. A pochi metri al gran Caffè San Marco ci sarà la minipersonale dello scultore Piergiorgio Maiorini. Per l’occasione il giornalista Fabrizio Borghini effettuerà un servizio Tv per il network Italia 7 ed altri network con la partecipazione straordinaria della direttrice del Menotti Art Festival Musica Tania Di Giorgio e della stilista e designer Eleonora Altamore. A seguire sarà presentato l’ultimo libro di successo del prof Simone Fagioli, Filosofia e Logica argomentativa in Aristotele (Giappichelli Editore).

Nella giornata di domenica 4 dicembre sarà presentato l’ultimo libro dello scrittore,filosofo ed artista romano Valerio Giuffrè, Congiura Antioccidentale ( Bastoggi Editore) con la partecipazione  straordinaria di Giuseppe Catapano Rettore Auge, della musicista e docente Emanuela Mari e della Chef dei Vip Felicità Romagnoli. Luca Filipponi presidente del Menotti Art Festival Spoleto in foto con Giuseppe Catapano hanno espresso soddisfazione : ” il progetto culturale Spoleto ha avuto un notevole successo e consenso qui a Firenze in attesa di partire per Stoccolma alla cerimonia del Nobel della letteratura nei prossimi giorni”.

Nov 26

Gian Carlo Menotti tra Spoleto, la Scozia e la musica: la biografia del musicista di Filipponi-Moccia

Gian Carlo Menotti,l’uomo che ama la musica, la Scozia e la sua Spoleto : questo il titolo della biografia commentata del musicista e librettista italiano, cresciuto in America a cura di Luca Filipponi ed Antonio Moccia ( Graus Editore con distribuzione Mondadori) che sta facendo riscontrare importanti numeri di vendita ed apprezzatissime valutazioni critiche. Il libro contiene anche la prefazione del prof Giuseppe Catapano, Rettore dell’Accademia Auge ed una postfazione del giornalista Alfonso Marchese, scrittore ed intellettuale spoletino che ha già scritto un libro di successo su Menotti ed il Festival. Il libro vuole mettere in evidenza e ricordare la figura di Gian Carlo Menotti e le sue molteplici attività e caratteristiche : dal comunicatore al musicista, dal librettista al direttore d’Orchestra ed anche alcuni aspetti inediti. Il libro viene presentato a Palazzo Ferrajoli a Roma ( di fronte a Palazzo Chigi) con la moderazione della dottoressa Sara Iannone, già capo di gabinetto di vari ministri e sicuramente la regina dei Salotti romani, con la presenza degli autori, del regista e scenografo Gianni Quaranta, del cerimoniere del Quirinale Pietro Lucchetti,oltre a giornalisti, politici e personaggi dello spettacolo : alle ore 17 30 di venerdì 25 tutti insieme appassionatamente. Se non sarà la cultura e Menotti a mettere tutti d’accordo, a seguire ci sarà la degustazione di prodotti agricoli, vino ed olio umbri, laziali ed abruzzesi. A conclusione della serata ci saranno delle performances di artisti letterati, musicisti . E’ prevista la presenza di Vincenzo Bocciarelli ( attore ed artista), Paola Biadetti ( artista e fotografa),Felicità Romagnoli (Chef dei Vip),Marta Krevsun ( giornalista ed artista), Gianni Mauro ( Pandemonium), Angelo Iannelli ( Pulcinella), Ennio Calabria (artista), Angelo Sagnelli ( poeta e scrittore), Floriana Rignanese ( attrice e presentatrice), Sara Pastore (attrice e musicista), Eleonora Altamore ( designer), Titty Petrucci (designer).Soddisfatti gli autori e l’editore Pietro Graus :”Un progetto al quale crediamo che è stato già richiesto al salone del Libro di Torino ed il giorno 8 dicembre sarà presentato a Roma sempre al salone del Libro”.

Ott 27

Maestri a Confronto con la mostra Elementi Naturali della coppia artistica Biadetti-Lo Coco A Spoleto Caffè Letterario del Sansi fino al 30 novembre

Tornano i maestri a confronto al Caffè Letterario del Sansi con due veri e propri assi del Menotti art Festival Spoleto : la scultrice, artista e grafica romana Paola Biadetti e lo scultore e ceramista siciliano Mario Lo Coco che per l’occasione ha preparato delle nuove straordinarie opere.
La mostra-evento sarà presentata al Caffè Letterario del Sansi di via della Salara Vecchia 21 a Spoleto domenica 30 ottobre alle ore 16 alla presenza degli stessi artisti e di un formidabile parterre ed ospiti. La presentazione sarà guidata dal presidente del Menotti art festival Spoleto prof Luca Filipponi con i critici d’arte Prof Enzo Dall’Ara ed il dott Sandro Costanzi. Ci sarà la partecipazione straordinaria della musicista e professore di pianoforte Emanuela Mari e quella dell’architetto Piergiorgio Maiorini che per l’occasione ritirerà il premio Costiera arte precedentemente ottenuto e contestualmente la nomina di Accademico delle Arti a cura dell’Accademia Auge e del suo illustrissimo rettore Prof Giuseppe Catapano.
Soddisfatto Luca Filipponi con la coppia Biadetti-Lo Coco : ” Questo spazio permanente sta crescendo moltissimo per la qualità degli artisti e per numerose presenze e richieste anche di artisti stranieri che stanno prenotando già il 2023″. ( in Foto Luca Filipponi con Paola Biadetti ed alcuni premiati ed ospiti del premio Spoleto 2022 )

Ott 21

Il Premio Oscar Wilde : un successo consolidato.

Si svolgerà il 22 ottobre dalle ore 15 presso la Sala SOMS di via Francesco Borgogna di Vercelli l’attesissimo premio internazionale Oscar Wilde che prevede un vero ed importante concorso letterario e l’assegnazione dei Premi Wilde Vip European Award 2022. Ecco alcuni dei premiati del Wilde Vip : Sabrina Morelli ( giornalista,poetessa e scrittrice), Francesco Terrone ( poeta,scrittore e letterato),Roberto Turatti ( produttore Musicale), Lorenzo Maria Bottari ( artista), Lorenzo Ludi ( artista), Rocco Cosentino (regista e scrittore).
Molto soddisfatti Sardo Viscuglia ( co-fondatore del premio) e Daniele Cappa ( presidente della Dream e responsabile organizzativo) : ” Questa edizione ha visto un ulteriore consolidamento del premio con patrocini, presenze istituzionali e mediatiche sempre più importanti”. Sempre confermato il sostegno della Accademia Auge con la presenza del suo Rettore, Prof Giuseppe Catapano che sarà presente all’evento , nonostante gli importanti impegni editoriali ed istituzionali di questi giorni, quello del Menotti art Festival Spoleto che ha confermato la partnership con questo premio e la partecipazione del presidente prof Luca Filipponi (in foto con Daniele Cappa) che svolgerà il ruolo di presidente delle Commissione del Premio : ” Mi piacerebbe riportare questo premio a Spoleto nel 2023, ci proveremo”.

Ott 06

Spoleto meeting Art chiama Venezia, tutto pronto anche per il 2023.

Nella giornata di venerdì si chiuderanno le ultime 4 mostre dello Spoleto Meeting Art Venezia Speciale Biennale 2022 con la mostra personale di sculture di Lorenza Altamore presso Hotel Ausonia Hungaria e quella di Luigi Gregorio presso Hotel Cristallo sempre di Venezia Lido. Nel pomeriggio appuntamento con il finissage presso il Venice Time Hotel di Venezia alle ore 17 30 con la mostra del maestro Silvio Amato con la presenza del presidente del menotti art festival Luca Filipponi, del critico e professore Enzo dall’Ara, curatore anche di alcune mostre evento della biennale, dell’artista Lorenza Altamore ( in foto con luca Filipponi ed Enzo dall’Ara ed altri ospiti), dell’ex direttore del teatro la Fenice M° Antonio Moccia, della direttrice di Palazzo Bembo Ekaterina Tchakarova. A seguire è prevista una visita al Santa Croce Boutique Hotel con la mostra dello scultore e ceramista Mario Lo Coco , ancora in corso e poi la visita conclusiva a Palazzo Bembo con il quale lo Spoleto Meeting Art sta facendo notevoli ed importanti programmazioni, così come con la biennale di architettura del 2023. Soddisfatti Luca Filipponi, Paola Biadetti che ha curato la comunicazione ed alcune mostre e lo stesso Dall’Ara: ” Lo Spoleto Meeting art è sempre più una realtà anche a Venezia e le sinergie con le Biennali sono sempre più importanti”.

Ott 03

Menotti Art Festival Spoleto grande successo di critica e di pubblico. Prenotazioni per il 2023.

Grande il successo del Menotti art festival Spoleto 2022 che in sintesi è stato molto di più di un “Art in the City” con mostre che sono state effettuate oltre Spoleto in Comuni della Valnerina come Monteleone di Spoleto (mostra di Patrizia Dalla Valle al museo archeologico fino al 31 10, in foto con Lorenza Altamore,il Sindaco Marisa Angelini,Gina De Grandis, Enzo Dall’Ara, Luca Filipponi), Vallo Di Nera, oppure Terni e Piediluco ( Lorenzo Ludi fino al 31 ottobre) , oltre alla mostra a Bruxelles presso la sede della Regione Abruzzo e della Commissione Europea.

Nella città di Spoleto in questa edizione le mostre sono iniziate già dal 26 agosto a Casa Menotti dell’Artista Lorenza Altamore, luogo che ha ospitato gran parte della sezione musicale a cura di Tania Di Giorgio, poi la Sala Orafi  con Patrizia Dalla Valle ( artista top 2022 del Menotti art Festival)a cura di Enzo dall’Ara ( critico di riferimento della kermesse) e  presso il caffè letterario del sansi Romina Farris e Michele Pinto. Sempre in piazza Duomo al teatro Caio Melisso ha esposto Pierina Martelli, mentre in via del mercato Luigi Gregorio e le opere del premio Spoleto presso Hotel Clitunno. Sempre in piazza duomo e dintorni erano presenti le mostre a cura di Andrea Natale e gli artisti campani (ex Museo Civico di Via Duomo) e lo Spoleto meeting Art a cura di Paola Biadetti al Teatrino delle 6 Luca Ronconi, confermatissimo e richiestissimo direttore della comunizione. Al Chiostro di San Nicolò il gruppo della Associazione Aion art di Stefania Montori e Massimo Bigioni, La Biennale Artemidia a cura di Anna Maria Petrova, poetessa e giornalista, le associazioni aretine con Sambri, Gatteschi e Nespoli, il gruppo Art In the City a cura di Luca Filipponi, la personale di Luis Alberto Saavedra, gli artisti Sudafricani. Forti ed importanti le integrazioni con hotel, ristoranti, gallerie e le attività commerciali che hanno recepito lo spirito della manifestazione e soprattutto “il pienone di turisti e visitatori per almeno 10 giorni”.

Set 26

Il Premio Thomas Schippers e lo Spoleto Meeting Art chiudono alla grande il Menotti Art Festival 2022

Chiusura alla grande per il menotti art festival Spoleto che ha avuto moltissimi consensi e conferme a tutti i livelli a partire dal premio letterario di sabato di cui si riferisce la foto ( Luca Filipponi con Vincenzo Bocciarelli e Tania di Giorgio).
Si è chiuso lunedi il grande progetto espositivo Spoleto Meeting art al teatrino delle sei Luca Ronconi a cura di Paola Biadetti con Laura Altamore,Craia Silvio, De Paoli Antonio,Giuffrè Valerio,Gregorio Luigi,Iacovella Davide,Iallussi Sevasti, Lauria Antonella, Lo Coco Mario, Ludi Lorenzo,Maglio Maurizio, Maiorini Piergiorgio,Olano Omar, Rampazzo federica,Rossi Luigi,Salsi Sonia,Serafini Elisabetta. Nella giornata di lunedì la chiusura col botto con il premio internazionale Thomas Schippers a cura del soprano e direttore artistico dello Sma Musica Tania Di Giorgio, grande novità di questo anno, anche se esiste da diverse edizioni. Elenco dei premiati: Gino Aveta ( cultura),Stelvio Cipriani ( alla memoria), Richard DanielPour( compositore dell’anno), Alessandro del Buono ( giovani talenti), Fabio Gemmiti (musica), Sandro Gemmiti ( musica),Simona Marchini ( premio alla Carriera),Maurizio Mattioli (premio alla Carriera),Stefano Palatresi ( direttore di orchestra),Massimo Perrino ( giornalismo),Alma Torretta (Media e stampa).
Soddisfatti gli organizzatori che già programmano il 2023 con date, manifesto e spazi fermati e prenotati.

Set 26

Artisti, Letterati ed Accademici fanno volare il Menotti Art Festival Spoleto

Il Menotti Art Festival Spoleto oggi mette in campo il suo progetto culturale clou, che è stato definito il Campiello della letteratura contemporanea. Fondamentali gli accordi con le accademie a partire dall’Accademia Auge con il suo rettore Giuseppe Catapano ( in foto con Luca Filipponi durante la recente visita al parlamento Europeo di Bruxelles), ma anche le Fondazioni Culturali con in primis la Fondazione Tau di Umberto Giammaria.
Nella giornata di sabato saranno oltre 3000 gli artisti presenti , ecco l’elenco dei premiati dello Spoleto Art Festival letteratura in scena dalle ore 15 30 al Chiostro di San Nicolò: Battaglia A, Bocciarelli.V,Borghini F.Bossi,  A.Bruccheri.M,Caccavale.Menza.M,Capuozzo Alex, Chechile M.T,Cosentino.R,Croce.R, De Angelis .L,De Gregorio M,De Majo S, Di Chiara Cinzia, Di Giovannantonio G, Di Resta D,Fagioli Simone, Ferraiuolo Salvatore,Ferraù Elettra,Flocco Marina, Forgetta D e Cianci G,Giuffrè Valerio,Gonzales Claudia,Greco G,Guida Giuseppe,Krevsun Marta,Maglio Maurizio, Martina Consolaro,Maurizi A,Menaglia.A, Mundadori Fabio, Natali Silvio,Nicoletti.F, Olga Lidia Priel Herrera,Paravia Benedetta,Pascucci Nadia,Petrarca Giuseppe,Petrova Anna Maria,Petrucci Titti,Petruzzelli Mariangela,Racci Manuela,Reale Luigi,Sabatini Rosanna, Salsi Sonia,Schembri Pascal,Stefanini Anna Maria, Taliana Daniela, Vito Pinto. Presenti numerose associazioni aretine che fanno capo a Lucio Gatteschi ed Adriano Sambri e del Comune di Viterbo presente con la pluripremiata Anna Maria Stefanini. Soddisfatti Filipponi,Catapano ed Angelo Sagnelli.
Per il premio saranno omaggiate opere del M°Silvio Craia, Paola Biadetti ed Evelina Marinangela.

Set 26

La formula Art in The City vince e convince, e piace anche a Venezia

Grande partenza per il Menotti art festival Spoleto che ha il tutto esaurito come spazi artistici, eventi e letterati presenti.
Anche la parte musicale a cura del soprano Tania Di Giorgio che ha da sempre supportato le arti visive e la letteratura ha avuto in questa edizione uno straordinario successo e locations strepitose come Casa Menotti nella quale si tengono concerti gratuiti sul pianoforte appartenuto a Giancarlo Menotti (Tania di Giorgio alla Biennale di Venezia con Cesare Cilvini Accademia Auge e Titti Petrucci, premio Letteratura 2022). Tante le location e le mostre aperte nelle formula Art In the City con in primis il chiostro di san Nicolò che ha ben tre rappresentanze straniere con le ambasciate a Roma del Sudafrica, di Cuba  e della Bulgaria che fa capo alla poetessa,giornalista ed attrici Anna Maria Petrova. L’associazione Aion Arte di Stefania Montori e Massimo Bigioni,  molti editori, letterati ed associazioni culturali sono presenti sempre al Chiostro di san Nicolò, l’associazione di artisti aretini con Lucio Gatteschi ed Adriano Sambri. Lo spoleto meeting art di Paola Biadetti è presente con una strepitosa mostra evento al Teatrino delle 6 Luca Ronconi, l’associazione degli artisti Campani a cura di Andrea Natale all’ ex Museo Civico. Poi ci sono le mostre a cura di Enzo Dall’Ara grande valore aggiunto della manifestazione con il teatro Caio Melisso con la personale di Pierina Martelli., la mostra evento di Lorenza Altamore a Casa Menotti, la mostra unica e straordinaria alla sala orafi di Patrizia dalla Valle, la mostra di Luigi Gregorio in via del mercato, la mostra artistica-mente in via del mercato con Lorenzo Ludi, Adriano Sambri, Tony Raggetti e Morena Bellanca, la mostra del premio Spoleto presso Hotel Clitunno ed il padiglione internazionale con artisti di 40 Paesi diversi presso Ex Museo Civico a cura di Luca Filipponi. La lista è lunga , ma il bello di questa manifestazione è di vivere le mostre , le performance e tutti gli eventi al momento in una città piena di pittori, scultori, artisti e letterati, o meglio una vera città Teatro che si è avvalsa delle grandi partnership come quella dell’Accademia Auge che fa capo al professore Giuseppe Catapano che da sempre ha creduto in questa manifestazione. tra gli eventi clou anche la mostra dell’artista cubano Luis Alberto Saavedra che espone sia al Chiostro di san Nicolò sia all’Ex Museo Civico.

Set 21

Il Menotti Art Festival Spoleto guarda al mondo presenti artisti da 40 Paesi.

Il Menotti Art Festival Spoleto guarda al mondo presenti artisti da 40 Paesi.
Sandro Trotti direttore artistico del Menotti Art Festival Spoleto è sempre di più un artista internazionale al quale la Cina ha già  dedicato una Accademia ed un museo. Sono oltre 40 i Paesi rappresentati a Spoleto in questi giorni.
Tra quelli che espongono : Edward Evans Usa, Billy the Artist,Usa, Sebastian Matta Cile, Ton Pret Olanda, Marta Krevsun Ucraina, Luiss Alberto Saavedra Cuba, firmatario del manifesto di Spoleto art Festival 2023, Rita Elisa Landeau Orsini, Bolivia, Zhang Zang Cina, Menelao Sete Brasile, Gerad Berizi Francia, Lea Zelles Germania. Tra gli ospiti internazionali coordinati dai direttori artistici Tania Di Giorgio, Paola Biadetti ed Angelo Sagnelli ci saranno Mika Kunii Giappone, in collaborazione con le Ambasciate a Roma del SudAfrica, di Cuba, Ecuador, Venezuela e Filippine. La Bulgaria sarà  presente con Anna Maria Petrova presidente della Biennale d’arte Italia Bulgaria,  presente anche la Svezia con rappresentanti dell’accademia di Svezia che assegna il Nobel per la letteratura e con il docente italiano che vive in Svezia Gabriele Greco.
I grandi chef della manifestazione sono Luca Filipponi e Giuseppe Catapano rettore Accademia Auge: ” con queste presenze culturali sono rappresentati oltre 40 Paesi in un clima che sarà  anche fortemente internazionale e comunicativo “. La kermesse ha incassato i patrocini ristretti di diverse Regioni oltre alla Commissione Europea che Filipponi Catapano hanno recentemente visitato, oltre a UNESCO e ben 30 accademie da tutto il mondo. Dal 23 al 26 settembre un grande sold out di artisti contemporanei ed internazionali.

Post precedenti «