Lug 08

Il movimento della luce espone le sue opere durante il Festival dei Due Mondi: Giuseppe Menozzi, Roberto Tigelli, Armando Xhomo e Domenico Monteforte protagonisti a Spoleto.

Sabato alle 18.30 sarà inaugurata la mostra sul movimento della luce a Palazzo Leti Sansi in via Arco di Druso 4. La mostra che presenterà in anteprima internazionale il movimento si articolerà su due luoghi espositivi: Palazzo Leti Sansi e la chiesa di San Lorenzo. Uno spazio enorme per presentare il neomovimento che si impone all’attenzione nazionale e internazionale come uno delle novità di maggior prestigio e forza creativa nell’arte contemporanea. Un manifesto che è un “work in progress” scritto dal curatore della mostra, dal professor Giammarco Puntelli, critico d’arte e direttore artistico di Spoleto International Art Fair. E sarà lo stesso Puntelli a presentare in anteprima il movimento sabato con il professor Luca Filipponi, presidente di Spoleto Festival Art, che curerà la comunicazione di questo evento. Protagonisti quattro artisti di chiara fama e di esperienza internazionale che condividono lo studio sulla luce declinato su una personale ricerca di tema. Giuseppe Menozzi, artista che ha dedicato alla ricerca della luce tutta la sua vita, porta il proprio contributo nella ricerca della luce sul sacro. I suoi Leggi il resto »

Giu 13

Spoleto International Art Fair: a maggio l’evento di Armando Xhomo, la personale di Francesca Benigni e la collettiva organizzata dalla galleria Astrolabio di Roma.

A maggio Spoleto International Art Fair propone tre mostre di grande spessore sempre a Spoleto che saranno inaugurate sabato pomeriggio dal presidente Luca Filipponi, il direttore artistico Giammarco Puntelli, il direttore marketing Michele Greco. Alla Manna d’Oro in piazza Duomo abbiamo Armando Xhomo, pittore e scenografo. Ha studiato all’Accademia di Belle Arti a Tirana dal 1985 al 1989. halavorato come scenografo in vari teatri, tra i quali il Teatro di Opera e Balletti a Tirana, Teatro di Commedia di Tirana e Lushnje, Teatro drammatico di Valona. Altre importanti esperienze sono quelle alla TV nazionale e da grafico pubblicitario. Vincitore del “Premio Italia”, organizzato da Eco d’Arte Moderna, dal 2000 espone in varie mostre nazionali ed internazionali tra cui Palazzo Pretorio (Certaldo – Firenze), ambasciata albanese a Roma, Museo dei Campionissimi, Galleria Grafic Design (Nashville – Tennessee), Arts Withouth  Borders (Stavanger – Norway), Ministero di Arte e Cultura di Tirana, Galleria e Arteve Tirana, Museo della Civiltà Romana (Roma), Museo Ugo Guidi (Forte dei Marmi), Palazzo Medici Riccardi (Firenze), New York, Noto Leggi il resto »

Immagine

Stand dell’International Art ala Fira di Carrara

Giu 13

Spoleto International Art Fair: a marzo gli eventi di Marco Lodola, Silvio Craia, Vittorio Varré e Giulio Greco.

Spoleto International Art Fair continua portando a Spoleto a marzo quattro importanti mostre evento: Vittorio Varré a palazzo Leti Sansi, Marco Lodola nelle sale ex museo civico ex monte di pietà di via Saffi, Silvio Craia nella sala orafi di via Saffi, Giulio Greco alla Manna d’Oro in piazza Duomo. Da febbraio a ottobre la manifestazione, organizzata da Spoleto International Art presieduta da Luca Filipponi, porta nella città umbra alcuni fra i più importanti maestri, pittori e scultori italiani e stranieri. La manifestazione ha come direttore artistico Giammarco Puntelli e come direttore marketing Michele Greco. Dopo le prime tre mostre, con le opere di Antonio Possenti, Domenico Monteforte e Giuseppe Menozzi, il mese di marzo lascia spazio a sperimentazioni e ricerca artistica. La mostra di Vittorio Varré è stata progettata dal direttore artistico per essere un’antologica: fa eccezione una delle sale nella quale vengono presentati, in anteprima, una decina di lavori che il maestro ha preparato sul tema della comunicazione. Ricordiamo Leggi il resto »

Giu 13

Tre maestri dell’arte protagonisti sabato 6 aprile a Spoleto

Tre maestri dell’arte protagonisti sabato 6 aprile a Spoleto nell’ambito della rassegna culturale Spoleto International Art Fair. Si tratta di Luca Alinari, Gianni Testa ed Elisa Donetti. Alinari ha esposto in prestigiose manifestazioni nazionali ed internazionali. Nel 1982 partecipa alla Biennale di Venezia e nel 1985 alla XI Quadriennale Romana. Nel 1990 dipinge il “Cencio” per il Palio di Siena. Dal 1999 il suo “Autoritratto”  è esposto nel Corridoio Vasariano degli Uffizi. Le sue figure oniriche saranno esposte presso le sale dell’Ex Museo Civico Ex Monte di Pietà fino al 24 aprile. L’inaugurazione è prevista per le 16.15. Elisa Donetti è un’artista giovanissima.  Le sue opere più recenti sono realizzate con una nuova tecnica che ricorda quella del mosaico. Sono lavori con cartoncini da lei colorati, tagliati e ricomposti sulla tela con applicazioni metalliche che vibrano al tatto. I soggetti sono il frutto della fantasia dell’artista, di un Leggi il resto »

Giu 13

Gianni Testa con Spoleto International Art Fair

Artista  storico di fama internazionale,  Gianni Testa ha esposto fin da giovanissimo con i grandi come De Chirico e  Guttuso. E’ apparso con personali e collettive nelle più prestigiose vetrine nazionali ed internazionali con grande successo di  pubblico. Ha partecipato alla Biennale Romana, alla Triennale di Milano, alla Quadriennale di Roma e ha conseguito numerosi riconoscimenti. Tra questi il premio Comunicare l’Europa  2012 alla Camera dei Deputati e quest’anno a luglio riceverà il premio Spoleto Festival Art. Per il 2014 è prevista un’antologica dell’artista  al complesso del Vittoriano a Roma.  Sabato 6 aprile alle 18.15 sarà inaugurata presso la Manna d’Oro in piazza Duomo a Spoleto la personale del maestro  nell’ambito della rassegna Spoleto International Art Fair.

 

Giu 13

Elisa Donetti a Spoleto

Elisa Donetti, artista giovanissima, si impone nel mondo dell’arte fin dal liceo artistico, quando, insieme ai compagni, realizza un mosaico ora sito in Piazza Borgo Doria a Torino, con la tecnica di frammentazione e ricomposizione ceramica su bozzetto di Felice Casorati. Frequenta l’Accademia di Belle Arti di Torino. L’attenzione per la figura umana è ricorrente nelle sue opere così come la tecnica della pittura a olio. Le sue opere più recenti sono realizzate con una nuova tecnica che ricorda quella del mosaico. Sono lavori con cartoncini da lei colorati, tagliati e ricomposti sulla tela con applicazioni metalliche che vibrano al tatto. I soggetti sono il frutto della fantasia dell’artista, di un mondo parallelo da lei vissuto e interpretato. Gioia di vivere, sogni, emozioni sono gli ingredienti delle opere della Donetti. Dopo numerose personali in Italia, alcune delle quali presso la Galleria Artinvest che la presenta, sabato 6  aprile alle 17.30 presso la Sala Orafi in via Saffi a Spoleto sarà inaugurata la personale dell’artista piemontese.

Giu 13

Luca Alinari a Spoleto International Art Fair

Luca Alinari, pittore dei paesaggi e delle figure oniriche,  sarà ospite della rassegna  culturale  Spoleto International Art Fair. L’evento  sarà inaugurato sabato 6 aprile alle 16.30 presso le sale dell’Ex Museo Civico Ex Monte di Pietà a Spoleto. Lì resteranno esposte le opere del maestro Alinari fino al 24 aprile (ingresso libero).  Alinari classe 1943 dagli anni sessanta si afferma sulla scena artistica internazionale. Espone giovanissimo alla Galleria Inquadrature di Firenze. Nel 1982 partecipa alla Biennale di Venezia e nel 1985 alla XI Quadriennale Romana. Nel 1990 dipinge il “Cencio” per il Palio di Siena. Dal 1999 il suo “Autoritratto”  è esposto nel Corridoio Vasariano degli Uffizi. Peculiari sono il disegno con l’uso di colori fluorescenti, la decalcomania,  il collage e le trasposizioni fotografiche. Dagli anni ottanta fa propria la costruzione di paesaggi immaginari . Ha sempre dipinto su diversi materiali: affresco, plexiglass Leggi il resto »

Giu 12

Spoleto Festival Art Expo 27aprile

Una nuova giornata di grande arte a Spoeto, con artisti provenienti da varie parti di Italia. Fra i protagonisti della giornata Roberto Tigelli. Esporrà alla Manna d’Oro, una mostra davvero sorprendente con oltre dieci opere create apposta per l’occasione, fra cui il quadro manifesto di Spoleto Festival Art Expo. Roberto Tigelli ha al suo attivo una ricca attività espositiva, dall’Inghilterra alla Svizzera, dalla presenza in alcuni musei a Pontremoli con la personale in contemporanea con il premio Bancarella. <L’energia e la luce sono i campi di ricerca di Tigelli che esprime una pittura e un modo di fare arte davvero originale ed unico in Italia. La mostra a Spoleto – spiega Giammarco Puntelli, direttore artistico di Spoleto International Art Fair- era necessaria per indagare il tema della luce e dell’energia che deriva dall’arte nel contesto contemporaneo. La  mia scelta di portare il maestro Tigelli a Spoleto è stata dettata dalla voglia di introdurre un autentico ricercatore dell’arte in un contesto culturale di prestigio. E Roberto Tigelli, che ha accettato subito l’invito, ha trascorso gli ultimi sei mesi a preparare le atmosfere e le visioni di luce che saranno presentate sabato>. Dopo questa la storia dell’arte Leggi il resto »

Immagine

Prof.Giammarco Puntelli e Domenico Monteforte

Post precedenti «