locandina (2)Dal 24 gennaio al 29 febbraio 2016 presso il Nino Cafè un altro appuntamento con l’Arte, una mostra ricca di significati che sotto certi aspetti la rendono unica per pensiero e ricerca.
Andremo ad omaggiare SERGIO VACCHI spentosi recentemente all’età di 90 anni. Figura eclettica e geniale, grande sperimentatore assoluto protagonista del nostro Secondo Dopoguerra, riconosciuto in campo europeo per il suo linguaggio neoespressionista.
Gli faranno compagnia artisti della sua generazione (anni 20) che si cono cimentati sul supporto cartaceo con tecniche diverse, dalla matita alla china, dalla tempera al pastello. Tutti ilavori esposti sono stati realizzati tra il 1956 e il 1976. Una mostra da vedere per interrogarsi suugli autori e sui linguaggi espressi.
Vi aspetto Daniele.