Spoleto – Sabato 1 marzo a partire dalle 16,30 presso l’ Officina d’arte&tessuti si
apre la mostra “IMMAGINE DI DONNA” organizzata dalla galleria in collaborazione
con la Modern Art Consulting. marzopag2marzopag1

Si tratta di 17 opere grafiche di Giorgio de Chirico,
Carlo Carrà e Mario Tozzi.
Dopo il successo riscontrato per la mostra “GENERAZIONE ANNI ‘20”, a cura di
Maria Giuseppina Caldarola e Daniele Taddei, che ha accolto a Spoleto opere uniche
di importanti artisti italiani del Novecento, con questo appuntamento l’Officina
d’arte&tessuti prosegue nel suo percorso teso a creare una rete di collaborazioni e
sinergie tra ambiti disciplinari ed espressioni artistiche differenti, in un dialogo
costante fra tradizione e contemporaneità. Una vocazione che ben si colloca a
Spoleto, vetrina culturale d’eccellenza nel panorama internazionale.
Nella medesima giornata, alle 18, la galleria ospiterà la presentazione della Casa
Editrice Bertoni alla presenza di alcune autrici.
Spoleto – Domenica 9 marzo, nella giornata di chiusura della mostra, a partire dalle
16,00 spetterà alla dott.ssa Cristina Vasta, storica del Dipartimento di Studi
Umanistici dell’Università degli Studi RomaTre, sollecitare il pubblico con una
conversazione sul tema della Donna nell’arte esaminato sotto il duplice profilo di
artista e di musa ispiratrice.
Con queste tre iniziative, collocate all’interno delle manifestazioni che il Comune di
Spoleto patrocina e coordina in occasione dell’8 marzo, l’auspicio dei responsabili
dell’Officina è quello di offrire una sede di discussione sui temi della cultura e
dell’arte, nella convinzione che queste siano elementi fondanti per costruire una
nuova prospettiva per la nostra società.
GLI ARTISTI
CARLO CARRA’ – GIORGIO DE CHIRICO – MARIO TOZZI
LE OPERE
CARLO CARRA’Carra, Testa di donna, acquaforte su rame (Quargnento 1881 – Milano 1966). L’artista realizzò tra il 1922 ed il
1928 solamente 111 lastre incise, un corpus che costituisce una fase importante
della vita artistica dell’autore, il quale con questa tecnica ha sviluppato uno stile
personalissimo, incidendo sulla lastra segni duri, marcati, realizzando composizioni
essenziali, plastiche, silenziose. In mostra: L’idolo (acquaforte su rame – 1922) La nascita di Venere (acquaforte su rame –
1923)
Donna alla scala (acquaforte – 1922) Figura femminile (acquaforte 1924)

GIORGIO DE CHIRICO Giorgio_de_Chirico_juil101(Volos – Grecia 1888 – Roma 1978). Il corpus grafico realizzato
da de Chirico ammonta a sole 385 tavole, comprese in diversi casi più versioni, un
corpus davvero esiguo se riferito al suo lungo percorso artistico. Le grafiche esposte:
La musa della storia (acquaforte/acquatinta –
1970)
Profilo di donna (incisione a vernice molle su
fondo colorato – 1971)
Composizione romantica (incisione a vernice
molle e acquatinta – 1972)
Le tre sorelle (incisione a vernice molle su
fondo colorato – 1972)
Il filosofo e la musa (litografia a 5 colori)
MARIO TOZZI tozzi1(Fossombrone 1895 – Parigi 1979). Per l’artista gli anni ’70 sono stati
quelli della sperimentazione grafica, che si è realizzata e compiuta in poco più di 30
opere. Saranno esposte le seguenti litografie:
Le due sorelle (1978) Al circo (1977)
Due volti (1979) Tre (1978)
Ammirazione (1979) Profilo (1978)
Isabella (1979) L’attesa (1977)

Scheda Tecnica
EVENTO: IMMAGINE DI DONNA, mostra di opere grafiche
DOVE: Officina d’arte&tessuti, Via Plinio il giovane 6 – 8, Spoleto
QUANDO: 1 – 9 marzo 2014
APERTURA: Sabato 1 marzo 2014, ore 16,30
ORARI DI APERTURA: 10,30-13,00 / 16,00-19,00
Info Galleria: Tel. + 39 333 37 63 011 info@officinadartetessuti.com www.officinadartetessuti.com