Spoleto Meeting Art Ameria : Conoscere i protagonisti dell’arte italiana, attraverso il museo Archeologico di Amelia

Cartellone2015SpoletoMeetingArtAMELIA NEW2_ridimensionareSpoleto Meeting Art Ameria : Conoscere i protagonisti dell’arte italiana, attraverso il museo Archeologico di Amelia, con la curatrice Paola Biadetti e riscoprire il piacere di osservare dal vivo le opere d’arte contemporanea e il più bel museo della Regione Umbria. Attraverso i capolavori dell’arte antica, per avvicinarci a opere dell’arte contemporanea.
– Il percorso ha inizio all’entrata del Museo all’interno del Chiostro di San Francesco con l’installazione delle “girandole” di Piergiorgio Maiorini, si prosegue, al piano terra, dove vi è una sezione dedicata al ritrovamento di una necropoli umbra, per poi proseguire con la nascita della città di Amelia, descritta dall’età arcaica all’ellenismo, alla romanizzazione; -dove sono esposte, le opere suggestive di fotografia digitale di Roberta Gulotta;- e le acqueforti di Massimo Zavoli (alcune sue acqueforti sono depositate presso l’Archivio di Stato di Terni). – Al primo piano in una vasta raccolta archeologica che descrive la città di Roscio Amerino, con le statue, i ritratti, i rilievi e gli elementi d’arredo, le are, le sculture provenienti dalla via ortana, i cippi, le iscrizioni sepolcrali, i sarcofagi troviamo gli artisti: Lucio Gatteschi con i suoi paesaggi surreali; Gabriella Sernesi con i suoi colori e le mille sfumature degli azzurri, dei verdi ,delle terre; Sergio Mei il pittore itinerante con le sue creazione sublimate dalla musica; Valerio Giuffrè pittore-filosofo con le sue opere d’arte nelle quali, trovi un messaggio filosofico (così come in tutti i suoi scritti); Rosanna Dellavalle artista eclettica e pluripremiata, una vita per l’arte; Giovanna Demegni professoressa che ricerca e sperimenta; Elisabetta Serafini che usa pigmenti naturali e uno stile Art Nouveau; Lorenzo Guidi con la sua pittura “ ingenua”, spontanea, fresca e Silvio Craia considerato uno degli artisti più significativi della ricerca astratta delle Marche. La mostra è possibile visitarla fino all’11 gennaio 2014.

http://www.ilcaffeletterario.org/arterutapuuc/a-natale-arte-contemporanea-al-museo-archeologico-di-amelia-con-lo-spoleto-meeting-art/

http://www.ilcaffeletterario.org/lucafilipponi/spoleto-festival-art-riparte-da-amelia/

 

This entry was posted in in collaborazione con l’Istituto Europeo per la Formazione e l’Orientamento, L’Associazione Giovani Europei, News, Spoleto Festival Art, spoleto meeting art and tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *