Spoleto Festival Art tra Bordighera, Nizza e Monaco -I Sentieri si costruiscono viaggiando. (F.Kafka)

Created with Nokia Smart CamSpoleto Festival Art in trasferta a Bordighera, passando per Nizza sulla costa azzurra, e il bellissimo lungomare , sempre pieno di persone a passeggio, ciclisti, pattinatori, che si prolunga dalla colline du chateau all’aeroporto, lungo le spiagge ciottolose della città. Dall’altra parte della Promenade des Anglais sorgono alcuni degli edifici più noti di Nizza, come l’hotel Negresco, costruito agli inizi del Novecento in stile belle époque e divenuto oggi monumento storico.
Bordighera sulla costa della riviera dei fiori, abbracciata alle spalle dalle Alpi Marittime, la città delle palme, così come viene chiamata, con una scogliera panoramica e dal bellissimo lungomare Argentina, con spiagge ciottolose fiancheggiato da splendide aiuole di piante grasse e bellissimi fiori. Ascoltando le canzoni di M. Von Neuhoff e tra i fiori dell’artista Maria Pia Luly Jones. “Ci immergiamo in un’atmosfera di pace e tranquillità e scopriamo scorci incantevoli di vita cittadina che sembrano riportarci in un’epoca passata.”

con il Sindaco Pallanca

con il Sindaco Pallanca

Una visita utile ed interessante per fortificare il gemellaggio tra Spoleto Festival Art e Bordighera al cui Sindaco Dott. Pallanca, è stato presentato, presso il Giardino Esotico Pallanca, un vero paradiso (che ospita specie di piante, tra cui la collezione più importante d’Italia (e una delle più importanti d’Europa) di cactus e succulente), il progetto Spoleto Meeting Art 2015,patrocinato da Spoleto Festival Art ,presidente Prof Filipponi e direzione artista di Paola Biadetti, che prevede un Cartellone con tutti i nomi degli artisti annoverati in questo progetto e un Catalogo 2015 (distribuzione A. Mondadori), entrambi visibili per tutto il 2015 http://www.ilcaffeletterario.org/lucafilipponi/spoleto-festival-art-presenta-spoleto-meeting-art-2015-call-for-artists/ 

Created with Nokia Smart CamE, per concludere il week end, pranzo al Principato di Monaco, che offre sogno e realtà e che almeno una volta nella vita si deve andare, nella grande piazza con le bellissime fontane e giardini, che offre una vista panoramica sul casinò di Monte-Carlo, dove a due passi vi è il Fairmont Monte Carlo, un’isola felice in uno dei luoghi più suggestivi al mondo.

 

 

This entry was posted in News, Spoleto Festival Art, spoleto meeting art and tagged , , , , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *